Néo: PRIMA DELLA FINE DEL MONDO
facebook Stampa

VIVERE UN’ESPERIENZA CHE CI MANCA

Qual è la cosa più importante che vorresti fare prima della fine del mondo?


SUKI

In mongolfiera ad Albuquerque. Sono andata in mongolfiera in diversi posti del mondo, ma ad Albuquerque si dice che sia un’esperienza unica, per il grande festival che c’è, per la natura straordinaria e la città che desidero vedere da sempre!




LAURA PATANE’

Rispondere a questa domanda è stata una terapia: in un primo momento mi sono fermata ed ho rivissuto la mia vita cercando di capire cosa vorrei fare prima di “morire”:  ho pensato a viaggi in posti esotici a esperienze estreme ma sinceramente nessuna delle cose che mi saltavano in mente mi sembrava così importante. Ad un certo punto mi si è stretto il cuore ed ho pensato che se domani finisse il mondo non avrò mai conosciuto mio figlio. Ecco cosa vorrei fare prima di morire, vivere la maternità e guardare il sorriso di mio figlio per sentirmi sciogliere di felicità. 
(laura2609@hotmail.it)




FABRIZIO BELLAVISTA

Prima della fine di UN mondo, questo che sta lasciando il passo, vorrei fare almeno tre cose, perché, ormai, non mi viene più in mente un'unica cosa: come dire che è finito il tempo di un’ UNICA COSA....
La prima: fare il giro del mondo, per vedere tante albe e persone e cieli e terre e sorrisi. La seconda: dare vita a tutti i desideri rimasti nei vari cassetti della mia vita, compresi quelli oscuri e disdicevoli. Terza: aumentare la dose di amore verso tutte le persone che mi sono vicine e che già amo.
(fabriziobellavista@gmail.com)




MARIA CARMELA CAMPOLONGO

Io vorrei tornare  a vivere in Russia e sposarmi con il mio amore e vivere con lui gli ultimi attimi prima della fine del mondo che conosciamo. Perché una vita senza amore non ha alcun senso neanche se è la fine del mondo.
(mariacarmela84@yahoo.it)




MARIA DANILINA

In Russia si crede che durante la vita è necessario fare tre cose importantissime: piantare un albero, costruire una casa e avere un figlio maschio. Con le prime due cose sono già a posto, quindi prima della fine del mondo mi concentrerei sul punto mancante;).
(mashka130@mail.ru)




ALEX MITCHELL

Visto che non avrei più niente da perdere vorrei provare a rivivere lo stadio primordiale dei nostri antenati. Saluterei tutti e andrei a perdermi nella foresta nel cuore dell’Africa nera cercando ogni giorno di lottare per sopravvivere, contando solo sulle mie mani e sul mio ingegno. Confrontandomi con la natura più violenta, godendo alla fine di ogni giornata per essere ancora vivo.




KNOCKIN’ ON HEAVEN’S DOOR (3’30”)

Due malati terminali decidono di vivere i loro ultimi momenti facendo tutto ciò che hanno sempre sognato. Ecco il finale del film.






Altri articoli di questa enews