Néo: NEO EXPERIENCE: PER VIVERE QUALCOSA DI NUOVO
facebook Stampa

TOUR ALTERNATIVI:
DAI SERIAL KILLER ALLA SIESTA


La parola d’ordine di questo numero è “esperienza”. Esperienza significa che non basta andare in un luogo, occorre anche viverlo, sperimentando cose nuove e originali. Meglio se emozionanti. Ecco allora che proponiamo delle visite suggestive in diverse città d’Europa. Perché il viaggio si trasformi in un’esperienza più bizzarra.

SULLE SCENE DEL CRIMINE A LONDRA

http://www.walks.com/
Da sempre il male attrae l’immaginario umano. A molti basta vederlo nei film e nelle pagine di cronaca. Ma cosa significa vivere il male? Come si può respirarlo, percepirlo come se noi fossimo dei criminali? A Londra è possibile ripercorrere le orme di Jack Lo Squartatore, l’omicida di prostitute di fine ‘800 che operava a Whitechapel. Ma non solo lui: anche James MacLaine e William Plunkett, due uomini del diciottesimo secolo di giorno rispettabili e gentiluomini, di sera rapinatori a Hyde Park. John Christie, responsabile di otto omicidi, compresa sua moglie, che avvenivano nella sua casa di Nottingh Hill. Ruth Ellis, che uccise il suo amante in un pub ad Hampsted e che fu l’ultima donna in Gran Bretagna ad essere condannata a morte.

IL BIMBO CHE HA PAURA DEGLI SPECCHI (durata 2:00 minuti)

Per chi non vuole andare a Londra per provare paura ecco la scena del bimbo che ha paura degli specchi in Phenomena di Dario Argento.

NEI RUINS BAR A BUDAPEST

http://www.walks.com/
Edifici che cadono a pezzi, case disabitate e rovinate dal tempo. Ecco dove nascono i ruins bar di Budapest: spazi altrimenti lasciati all’incuria ma rimodernati e ristrutturati con un po’ di creatività. Il Szimpla Kert, nel quartiere ebraico, www.szimpla.hu è il primo ruin bar della città. Muri scrostati, pareti senza pittura, ma l’ambiente è accogliente. Se volete scoprire la vera atmosfera ungherese e volete conoscere i giovani del luogo, addentratevi dove la vostra mappa non vi porta, e troverete questi fantastici posti. Altri pub in rovina che potete visitare sono Instant, instant.co, che al suo interno ricorda una foresta incantata ma anche un museo di Dalì e Kuplung, semplice e spartano ma con fantasiosi e divertenti dipinti alle pareti. Prendete la mappa della città, buttatela via e andate alla ricerca di un ruins bar, ne varrà la pena.

I RUINS BAR (durata 2:00 minuti)

Immagini dei ruins bar di Budapest.

THEATER AM TISCH A BERLINO

www.facebook.com/TheaterAmTisch
«Sì, grazie, vorrei ordinare “Morte di un commesso viaggiatore” di Arthur Miller». Se vi sembra che questa frase non abbia senso, allora vuol dire che non avete ancora sentito parlare di Theater Am Tisch, il progetto teatrale creato a Berlino da un gruppo di attori professionali. Si tratta di un teatro a la carte, dove il pubblico può ordinare da una lista un monologo o dialogo pagando una piccola somma. Gli attori recitano al tavolo del pubblico che ha scelto un determinato spettacolo, creando così un atmosfera intima e piacevole. Se anche voi volete ordinare uno spettacolo mentre bevete una birra con gli amici, o mentre mangiate un buon flammkuchen con il partner, tenete d’occhio la pagina Facebook per seguire i prossimi appuntamenti della compagnia.

LE INTERESSA QUALCOSA DI CUI PARLARE? MONTY PHYTON (durata 1:45 minuti)

Questa cos’è? E’ filosofia? Così è uno sport? Il menù degli argomenti di cui parlare al ristorante.

LA SIESTA ZEN A PARIGI

www.barasieste.com
Al numero 29 nel Passage Choiseul, a Parigi, si trova il Bar à Sieste Zen, dove ci si può rilassare, schiacciare un pisolino e avere un veloce massaggio prima di riaffrontare la vita caotica e frenetica della capitale francese. Ormai tutti gli scienziati sono d’accordo nel ritenere la siesta del dopo pranzo un aiuto a ricaricare le energie e a essere più attivi e svegli nel lavoro del pomeriggio. Si può scegliere tra un letto per massaggi shiatsu o una poltrona che combina relax con vari massaggi a dodici euro per quindici minuti o diciassette per venticinque. Meglio non andare oltre la mezzora come raccomandano i medici, va bene la pennichella, ma senza esagerare, o si rischia di ottenere l’effetto opposto.

LA COPPA DEL MONDO DI SIESTA (durata 2:00 minuti)

Il campionato del mondo della Siesta. In questo video esilarante. Vediamo i trucchi per smascherare chi dorme davvero e chi invece mente.

L’ARTE A CIELO APERTO A METELKOVA, LJUBLJANA

www.ljubljana-life.com
Si è definita “Autonomous Culture Zone”, area di cultura autonoma, simile a Christiania a Copenhagen. Non te lo aspetteresti da una capitale “fresca”, nel fior fiore della sua storia, come è Lubiana, questo luogo così alternativo e fuori dagli schemi: Metelkova. Questa specie di città dentro la città un tempo era il quartier generale dell’esercito iugoslavo in Slovenia, che abbandonò il luogo dopo la dichiarazione dell’indipendenza della nazione. Le case stavano cadendo letteralmente a pezzi, così artisti, musicisti e studenti occuparono la zona, facendola diventare col tempo quella che è oggi. Sculture tra le vie, opere dipinte sulle pareti delle case, graffiti, street art, ecco cosa si trova a Metelkova. Il quartiere è noto soprattutto per la vita notturna, perché gran parte degli edifici sono diventati pubs e locali di ritrovo dei giovani. Ma per chi vuole cogliere il vero spirito di Metelkova e ammirare la sua vena artistica, meglio camminare tra le vie di questa affascinante zona alla luce del giorno.

VIDEO TOUR DI METELKOVA (durata 5:00 minuti)

Tra graffiti e forme di espressione artistica molto alternative, alcuni ragazzi sloveni ci guidano per le strade di Metelkova.









Nèo Manuela Nerini

Manuela Nerini

Italy
Altri articoli di questa enews