Néo: INTERNATIONAL DESIGN
facebook Stampa

IL DESIGN ITALIANO CHE FA SOGNARE IL MONDO


Il “Made in Italy” rappresenta un marchio di equilibrio tra l’artigianalità e innovazione tecnologica. Un’industria che è incentivata dalla presenza di diversi distretti di produzione regionale, da ottime scuole per il design, oltre che dallo spiccato senso estetico e da una radicata cultura per il bello e l’armonia delle forme.

LA CUCINA

La cucina per gli italiani è “il cuore della casa”, lo spazio attorno cui si ritrova la famiglia. E’ dunque molto di più che una combinazione di mobili ed elettrodomestici. In Italia molte le aziende che eccellono in fatto di cucine come: Valcucine (www.valcucine.it), la cui mission aziendale si esprime nell’innovazione tecnologica, nel recupero dell’artigianalità e la personalizzazione, nel rispetto dell’ambiente e dell’uomo per uno sviluppo equo e sostenibile del mondo. Dada (www.dadaweb.it), un marchio che ha prodotto 50.000 cucine nell’ultimo decennio, contraddistinguendosi per l’innovazione. Nel 1994 nasce Banco, la prima cucina con struttura autoportante, nel 2000 arriva Nuvola la prima cucina completamente sospesa dal pavimento, il 2002 è l’anno di Nomian, la prima cucina in corian, il 2006 è la volta di Place, disegnata da Norman Foster, la prima cucina in metallo e vetro, il 2007 nasce il brand Armani/Dada. Un marchio, quello di Dada, che si avvale di 15 designers di altissimo livello e che è arrivata letteralmente in vetta arredando l’edificio più alto di Londra, Strata Tower, e Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo. La mission aziendale di Veneta Cucine (www.venetacucine.com) è produrre cucine che pongono il sapore artigianale a servizio dell’innovazione del gusto. Veneta Cucine vuole rendere il design un valore accessibile con standard qualitativi rigorosi e rispetto per l’ambiente per cucine affidabili, ergonomiche, resistenti al tempo. Un “green thinking” che ha permesso la realizzazione della prima cucina antibatterica.

SEDIE E POLTRONE

Design, eleganza comfort, racchiuso nell’oggetto must di ogni salone che si rispetti. Dal 1912, il marchio Frau (www.poltronafrau.com), rimanda all’idea di qualità e design applicati all’arredamento, alla poltrona in primo luogo. Poltrone Frau è interprete della bellezza senza tempo, crea oggetti con materiali e forme che mirano al benessere. Il marchio torinese arreda la casa, l’ufficio ma anche spazi pubblici e per il viaggio. ItalHome, Le Sedie (www.pianetasedia.com) rappresenta il meglio della produzione italiana nel settore. Sedie ma anche poltroncine e divani. Un’esperienza più che ventennale che coniuga qualità e prezzo con oltre 200.000 le sedie vendute. Senza contare la gamma di prodotti realizzati da designers di prestigio da Philippe Starck a Le Corbusier. Dal 1952 Moroso (www.moroso.it) progetta e realizza divani, poltrone e complementi d'arredo. Li progetta da più di 50 anni assieme ai designers più qualificati, da Ron Arad a Carlo Colombo, da Enrico Franzolini a Marc Newson, da Toshiyuki Kita a Patricia Urquiola. Il salotto concepito come “una stanza da vivere”, accogliente e rilassante. Una qualità riconosciuta a livello globale che rende i prodotti di design anche oggetti di moda. Le poltrone Moroso sono le stesse su cui si gode i momenti di relax Tina Turner e Pina Restless, o le stesse della reggia del sultano Al Khalifet nelle isole del Bahrein…

IL MOBILE

Dal 1925 la famiglia Porro (www.porro.com) dirige un’azienda che rappresenta la cultura del mobile come patrimonio familiare in uno stile essenziale e funzionale. Prodotti che nascono da una progressiva semplificazione e che si distinguono per la loro semplicità. Dalle poltrone alle librerie, dai letti agli accessori, Porro è sempre in grado di anticipare le tendenze, grazie a una accurata ricerca dei materiali, delle forme e delle tecniche di lavorazione. Preis (www.Preis.it) da oltre 45 anni realizza linee d’arredo classiche ed eleganti, sempre al passo con i tempi. L’azienda dispone di un’importante falegnameria che, oltre alla progettazione di ambienti residenziali e lavorativi, realizza arredamenti su misura, in prevalenza biblioteche, librerie attrezzate e boiseries. Con materiali naturali, lavorati artigianalmente.

IL BAGNO

C’è un brand italiano che significa “eccellenza nel wellness”: Jacuzzi (it.jacuzzi.eu), azienda leader nel settore del benessere che progetta e realizza bagni per privati e per spa. Jacuzzi è un brand dove il concetto di benessere si esprime nella sua forma più alta, creando non dei semplici prodotti ma delle esperienze. Con Newform (www.newform.it) la funzionalità diviene simbolo estetico; il design come valore assoluto, prodotti dal forte carisma, con un occhio rivolto sempre alle nuove tendenze e alla ricerca di soluzioni innovative. Essenzialità nelle forme e una nuova linea la Newater, brand extension del marchio dedicato al bagno e al wellness. Kos inizia la sua attività nel 1998 come azienda produttrice di vasche idromassaggio e cabine doccia multifunzione. Dal 2001 l’azienda sceglie i noti designers Ludovuca+Roberto Palomba per disegnare l’intera collezione di prodotti per l’azienda e ne curano anche la direzione artistica. Un progetto di total design, il loro, che reinventa completamente l’ambiente bagno e che porta Kos nel gruppo Zucchetti, (www.zucchettikos.it) dando vita a due brand impegnati nell’ideazione di prodotti dalla forte personalità, che ridisegnano lo spazio bagno.

ARREDO DI INTERNI

Wall&decò è uno dei marchi più prestigiosi per decoro di interni (www.wallanddeco.com). Il New York Times ha dedicato una recensione alla carta da parati del brand intitolandola “OP Art for every room”. Tante le offerte: si va da uno stile classico a uno più modaiolo con effetti ottici sorprendenti. Non mancano rappresentazioni poetiche della natura né le atmosfere pop e gli insoliti effetti geometrici. Il design incontra l’arte consentendo alla carta da parati di ridefinire l’identità di qualsiasi ambiente. Dedar (www.dedar.com) è un’azienda a conduzione familiare fondata nel 1976 che vanta una équipe internazionale di 100 persone. Con trecento articoli e tremila varianti di colore, Dedar punta sulla libertà d’espressione e la varietà, oltre che sulla ricercatezza dei materiali. I tessuti Dedar sono stati scelti per luoghi prestigiosi come l’Hotel Costes a Parigi, lo Skygardens a Dubai e il Robuchon a Las Vegas.

LA SCUOLA

IED, Istituto europeo di design, è un network internazionale di formazione avanzata, con 7 sedi in Italia (Milano, Roma,Venezia, Torino, Firenze, Cagliari, Como), 2 in Spagna (Madrid e Barcellona), 2 in Brasile (San Paolo e Rio de Janeiro) e prossimamente una a Hong Kong. I corsi vertono su Design, Moda, Comunicazione Visiva e Management. IED offre corsi post-diploma (Bachelor of Arts), Master, Corsi di specializzazione, Workshop e un contatto diretto con le aziende. Ai giovani studenti IED offre inoltre la possibilità di competere per vincere delle borse di studio internazionali partecipando al contest: ‘Design for Another Point of View’. Iscrizioni aperte fino al 16 aprile. Per partecipare: creativediary.net In occasione della Milano Design Week, IED è presente, presso il Museo della Scienza e della Tecnica di Milano, allo Student Rumble Pitch (tavola rotonda e sfida a colpi di pitch) un evento dello Zero Design Festival che permette di conoscere i principali protagonisti del Salone del Mobile 2013 (www.ied.it)

PROGETTO PARETE MULTIMEDIALE DESIGN MADE IN ITALY (durata 0:30 minuti)

Da vedere perché è un video breve ma esplicativo sulla Esposizione permanente del Made in Italy e del design italiano, al Palazzo delle Esposizioni di Roma EUR







Altri articoli di questa enews